Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

OVER – Piermaria Cecchini

Giu 9, 2023 @ 21:00 ore21:00 - 23:30

OVER non è soltanto uno spettacolo .

OVER è un modo di essere, un modo di vivere.

Gli OVER siamo noi:

tutte le volte che non abbiamo mai smesso di sognare,

di credere in un futuro possibile;

tutte le volte che non ci siamo mai arresi, ma abbiamo coltivato la speranza.

Gli OVER: gli eroi silenziosi del quotidiano,

personaggi comuni sulla scena della vita, ma così straordinariamente diversi.

Gli OVER non hanno un’età, ma tutte le età.

Piermaria Cecchini ce li presenta raccontandoci le loro vite in modo semplice, facendoci ridere, sorridere, pensare.

Una carrellata di personaggi scanzonati, ironici, a volte surreali, messaggeri di un esistenzialismo di giornata.

Per rendere più accattivante ed emozionante lo spettacolo:

i magici interventi musicali del M° Paolo Beretta,

le riflessioni coreografiche (e non solo) di Manuela Galvagno e Federica Ravello, che appaiono qui come farfalle distratte nel volo della vita,

le sonorità vocali di Serena Galasso,

l’avvolgente scenografia di Annamaria Terribia,

le calde luci di Cesare Tronel e l’attenzione audio di Marco Introini e Gianluca Di Domenico,

i coloratissimi abiti di Rosy&Vale-Shop,

la simpatia del mattatore dj “Bro” Flavio Pavia,

le splendenti foto di Renato Spiritigliozzi,

l’energia dirompente del nostro social manager Stefano Ascione,

la gentilezza e l’accoglienza di Laura Moro e di tutto lo staff di Viaoxiliaquattr0

… e poi: Merci

OVER non ti cambierà la Vita, ma forse per due ore il tuo modo di vederla

e, uscendo dal Teatro, anche solo per un momento,

ti sentirai OVER anche tu.

Dettagli

Data:
Giu 9, 2023 @ 21:00
Ora:
21:00 - 23:30

Luogo

Auditorium Viaoxiliaquattro
Via N.Oxilia 4
Novara, 28100
+ Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La cultura è un bene comune primario come l'acqua; i teatri le biblioteche i cinema sono come tanti acquedotti. ''Claudio Abbado''